Tieni sotto controllo i sintomi

I sintomi della malattia di Parkinson cambiano da persona a persona e spesso si manifestano diversi anni prima di una diagnosi conclamata.

I primissimi segnali possono essere infatti blandi e passare inosservati.

 

Eccone alcuni:

 

1. Perdita dell’olfatto: non sentire più odori e profumi è una prima manifestazione del morbo e quasi sempre l’ultima ad essere riconosciuta.

2. Difficoltà nel parlare: la voce diventa più flebile e monotona; la bocca si irrigidisce e le parole si pronunciano male rendendone difficile la comprensione.

3. Scrittura lenta e faticosa: la grafia diventa filiforme, stretta e difficile da decifrare.

4.   Disturbi del sonno: tendenza a recitare i sogni gridando, tirando calci o digrignando i denti, o ad avvertire formicolio alle gambe.

5.   Ridotto movimento delle braccia: queste smettono di oscillare liberamente specie mentre si cammina a causa

dell’irrigidimento muscolare.

Copyrights 2020. All Rights Reserved.